Il tuo “8xMille” sostiene anche il Centro Papa Luciani

Pubblicato giorno 8 aprile 2021 - In home page, NEWS

IMG_20200904_132901_resized_20200904_014251713

*

Continuano, anno dopo anno, le opere di manutenzione e di adeguamento alle norme delle strutture del Centro Papa Luciani. Gran parte di queste opere sono possibili grazie ai fondi “8xMille”, che la diocesi ha assicurato all’Ente.

Dopo l’installazione delle nuove caldaie a condensazione (anno 2018), si è avviato l’adeguamento dell’impianto elettrico (2019): infatti l’impianto esistente risaliva agli anni ’80, quando i criteri e le normative erano diversi; l’opera ha richiesto molte giornate di lavoro per un intervento che quasi non si vede, perché è tutto nascosto tra scatole e quadri elettrici.

Nel 2020 lo spettro degli interventi si è allargato:

  • si è intervenuti a sistemare alcune falde dei tetti, dove l’infiltrazione di acqua piovana stava diventano un problema per i locali sottostanti;
  • si è completato l’adeguamento dell’impianto elettrico nella casa in autogestione “Oasi Bethlehem”;
  • sempre per l’Oasi è stato aggiornato l’impianto antincendio;
  • le opere sulla rete informatica sono state implementate con alcuni “access point“, che rendono disponibile la connessione internet, ormai indispensabile quando il Centro ospita convegni;
  • sono stati messi in sicurezza i gazebo del parco.

Per la copertura finanziaria di questi interventi, il Centro ha potuto contare ancora una volta sui fondi “8xMille” del 2020, per 70mila euro.

È giusto dire grazie agli organismi diocesani e al Vescovo, che hanno destinato al Centro Papa Luciani questa considerevole somma. Grazie anche ai contribuenti italiani che hanno destinato l’8xmille alla Chiesa cattolica: i benefici di quella firma arrivano anche a Col Cumano.

Condividi su:   Facebook Twitter Google

Lascia un commento

  • (will not be published)